logo-mini
Best in Europe 2019: ecco la top ten delle mete imperdibili ... OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

In Islanda e in Slovacchia si ammira la natura. A Madrid, vivace capitale spagnola, si sperimenta la vita notturna più cool d'Europa. In Erzegovina si fa una vacanza ecosostenibile in bicicletta. A Bari, invece, ci si ferma per un mix di cibo e cultura. Torna come ogni anno la classifica Best in Europe di Lonely Planet. Ecco le prime 5 destinazioni in cui vale la pena programmare un viaggio nel 2019

Best in Europe 2019: ecco la top ten delle mete imperdibili (prima parte)

» Vai allo speciale



Dalla magia della natura incontaminata, alle capitali più cool d’Europa, passando per destinazioni gourmet e mete avventurose da esplorare in bicicletta. Senza rinunciare alla cultura e a qualche tappa per assaporare il meglio della cucina locale. La community di viaggiatori e blogger di Lonely Planet, come ogni anno, con la sua Best in Europe ha scelto le 10 destinazioni top per un viaggio in Europa nei prossimi mesi. Ecco le prime 5, e perché vale la pena organizzare qui un viaggio.

1. Alti Tatra, Slovacchia


Al primo posto della classifica 2019 c’è la regione che sorge al confine tra Slovacchia e Polonia, a cavallo dell’imponente catena montuosa degli Alti Trata. Il motivo? Secondo la community di esperti viaggiatori è proprio qui che gli amanti della natura possono ammirare un paesaggio davvero magico, che alterna creste aguzze (ci sono ben 12 cime che superano 2.400 metri) a numerosi laghi alpini e scenografiche cascate. Mentre nelle fitte foreste della zona è facile scorgere gli orsi bruni che le popolano, e imbattersi in linci, lupi, gatti selvatici, volpi e camosci dei Tatra.

Per gli amanti dello sport ad alta quota, poi, non mancano le attrazioni. Si può fare trekking sulla vetta più alta della Slovacchia, il Gerlachovský štít, con una altitudine di 2.655 metri sul livello del mare. O organizzare escursioni di più giorni, fermandosi per la notte nei molti rifugi presenti a intervalli di circa una giornata di cammino, nei quali assaporare il cibo tradizionale della regione. O ancora, si possono prenotare gite in barca sul lago glaciale di Štrbské Pleso. Mentre per praticare sport invernali si può prenotare nei centri specializzati di Štrbské Pleso, Starý Smokovec e Tatranská Lomnica.

2. Madrid, Spagna


È una città vibrante, in continuo movimento. E da quando ha archiviato gli effetti negativi della crisi economica, è ritornata a splendere. Madrid è rinomata in tutta Europa per la sua eclettica e vivace vita notturna che si sviluppa nelle vie del centro e soprattutto dalle parti di Calle de Ponzano dove stanno nascendo nuovi locali di tapas alla moda, dove gustare il meglio della cucina gourmet della Capitale stando rigorosamente in piedi. Ma non mancano anche bar minimalisti dove assaporare nuovi cocktail.

La capitale, con i suoi monumenti ricchi di fascino, però, vanta anche un’altra particolarità: sta velocemente diventando una delle città più vivibili della Spagna grazie all’ingente opera di pedonalizzazione delle vie principali e alla comparsa di piste ciclabili. Non solo, tra le novità, si segnalano anche le mostre tematiche organizzate dal Museo del Prado per celebrare i suoi 200 anni di storia. Così, per esempio, c’è tempo fino al 7 luglio per ammirare, per la prima volta a Madrid, le opere di Alberto Giacometti, esposte al primo piano del museo, lungo la Galleria Centrale, al fianco di alcuni dei più celebri capolavori di Tintoretto, Tiziano e Rubens. Lungo il percorso espositivo si possono dunque ammirare 18 sculture e 2 ritratti a olio del celebre artista.

» Continua a leggere

Leggi Anche:


Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito